Contributo volontario

Contributo volontario

CONTRIBUTO VOLONTARIO DEI GENITORI

Come previsto dalla normativa, la scuola può richiedere ai genitori un contributo economico, utile per arricchire ed ampliare l’offerta formativa dell’Istituto.

Tale contributo è per sua natura facoltativo e volontario. Il Consiglio d’Istituto ha il compito di stabilire una quota di riferimento, che però resta sempre indicativa. Ciascun genitore con libera scelta può versare la somma che desidera, superiore o inferiore alla quota suggerita.

Il Consiglio d’Istituto ha inoltre il compito di individuare la destinazione della somma raccolta.

Per l’a.s. 2023/24 la quota suggerita è pari a € 10,00 e sarà destinata all’acquisto di materiali a supporto della didattica (fotocopie e altro materiale di consumo) e dell’innovazione tecnologica. Il contributo potrà inoltre essere utilizzato a supporto della realizzazione di progetti.

Per il versamento del contributo volontario le famiglie possono utilizzare il sistema PagoPA accessibile tramite Registro Elettronico.

Si riporta di seguito un prospetto riassuntivo dell’utilizzo del contributo volontario raccolto nell’anno 2023. La tabella riporta l’ammontare del contributo raccolto (entrate), le spese effettuate con la descrizione degli acquisti e la disponibilità residua per ciascun plesso.